Ci rivolgiamo a coloro che hanno bisogno di aiuto ma che per vari motivi e non ultimo il senso di timore e riservatezza sono indotti al silenzio nella sofferenza. Ma anche tutti coloro che credono di trovarsi di fronte a problemi insormontabili ma che di fatto già nel messaggio della parola trovano conforto ed aiuto. Ma anche coloro che hanno bisogno di una guida per ritrovare la soluzione dei loro problemi. In particolare:

1. gli adolescenti che per vari motivi non trovano risposte nella famiglia, nella scuola, nei rapporti con gli amici e nei loro processi naturali di crescita: C.A.S.A. non può e non deve svolgere funzioni sostitutive ma può contribuire a rimuovere le cause delle fratture.

2.  i genitori nei rapporti relazionali con i figli e nei rapporti di coppia e familiari(separazioni e divorzi);

3.  gli adulti per i fenomeni di ansia e stress legati ai rapporti relazionali, ai rapporti di lavoro e alla loro collocazione economica e sociale;

4.  le donne, in particolare, per le violenze psicologiche subite nel contesto domestico, nei rapporti di lavoro, nel contesto sociale;

5.  i divorziati e i singles che attraversano stati d’ansia legati al proprio status;

6.  gli anziani che soffrono per l’emarginazione dalla famiglia e dalla società.